Gestione Idee, soggetto formatore accreditato alla Regione Sardegna per la Formazione Professionale, organizza a partire dall’ 11 marzo 2019, un corso di formazione abilitante per amministratore di condominio della durata di 72 ore, svolto ai sensi del Decreto Ministeriale n°140 del 13 agosto 2104, “Regolamento recante la determinazione dei criteri e delle modalità per la formazione degli amministratori di condominio nonché dei corsi di formazione per gli amministratori condominiali”.

Destinatari

– Tutti i diplomati

– Tutti gli iscritti a un ordine o collegio professionale

– Amministratori di condominio e studi immobiliari che desiderano acquisite nuove competenze e approfondire argomenti specifici

– Professionisti che desiderano intraprendere la professione di amministratore condominiale e immobiliare

– Professionisti che devono ottemperare all’obbligo formativo

Il corso può comunque essere seguito da tutti (anche da chi non possiede i requisiti per essere amministratore o non intenda amministrare condomini) per approfondimento professionale (seguire lo studio di un amministratore), per assistere i propri clienti (il caso degli avvocati o dei professionisti “tecnici”).

Luogo di svolgimento

Il corso si terrà a Olbia presso Gestione Idee, via Copenaghen 72, primo piano (le scale sono dietro la concessionaria AutoTam).

Programma

a partire dal lunedì 11 marzo 2019, due pomeriggi a settimana al lunedì ed al venerdì dalle 16.00 alle 20.00 come da programma allegato

Programma_amm_condominio_72_ore

Iscrizioni e informazioni

Per ragioni organizzative è necessaria la prenotazione, compilando il modulo allegato

Modulo-iscrizione_Corso_Ammri_Condominio

Il prezzo è di € 650 + iva, pagabili mediante acconto di circa il 50% entro la prima lezione del corso, e saldo entro fine corso (possibilità di sconto per partecipazioni multiple da parte di uno stesso studio).

Per ulteriori informazioni contattare la segreteria organizzativa, dott.ssa Asproni: 366.4466780, 0789.386000. info@gestioneidee.it.

Il corso verrà accreditato al Ministero della Giustizia ai sensi del D.M. 140/2014.